Indagini strutturali con ultrasuoni

indagine strutturale con prova ultrasonora clemente engineering ingegneria
Indagine strutturale ultrasonica
Verifica strutturale con ultrasuoni

A cosa servono le indagini strutturali con ultrasuoni?

Clemente Engineering effettua indagini strutturali con ultrasuoni, grazie alle quali è possibile conoscere lo stato di conservazione dei materiali costruttivi dell’edificio.

Come funziona l’indagine ultrasonora?

Per le indagini strutturali con prove ultrasoniche è disponibile un rilevatore ad ultrasuoni portatile, controllato da un microprocessore, che misura i valori caratteristici dei materiali mediante l’impiego di impulsi ad ultrasuoni. Questa apparecchiatura infatti consente di misurare la velocità degli impulsi nel materiale.

prova ultrasonora ingegneria clemente engineering

Indagini con ultrasuoni

Nelle indagini strutturali con ultrasuoni la sonda trasmittente viene posta a contatto con la superficie del manufatto e ad essa accoppiata.

Lo strumento genera quindi impulsi ultrasonici nel muro, che si propagano nel materiale. La trasmissione avviene con dei fronti d’onda sferoidali.

La sonda ricevente rileva l’impulso e quindi mediante il timer digitale registra il tempo di percorrenza dell’impulso. Nota la distanza fra le sonde, si deduce quindi la velocità di propagazione degli ultrasuoni nello specifico mezzo.

Le eventuali variazioni di velocità di diffusione delle onde ultrasonore generano dunque informazioni dipingendo un quadro delle diverse caratteristiche dei materiali attraversati.

Cosa si rileva con le prove ultrasonore?

Grazie alle prove strutturali ultrasoniche è possibile individuare una serie di elementi e parametri che contribuiscono ad offrire un quadro generale dei materiali e della struttura. Tra questi, per esempio:

  • variazioni dell’omogeneità del materiale
  • presenza di vuoti o cavità
  • caratteristiche di elasticità
  • livello e stato qualitativo dei materiali di costruzione
  • deterioramenti

Apparecchiatura utilizzata per prove con ultrasuoni

Il T-DAS 16 è un apparecchio per le indagini con ultrasuoni che aiuta a determinare le caratteristiche elastico-dinamiche dei materiali e altri parametri.

In combinazione con le prove sclerometriche, questo tipo di prova contribuisce a indicare, come sopra indicato, il livello di resistenza del materiale in esame.

Per ottenere ulteriori informazioni o per richiedere un preventivo per indagini con ultrasuoni è possibile contattare Clemente Engineering

Segui Ingegneria Clemente su Facebook

Call Now Button